Guide

Come fare Forex: ecco i 3 passi da seguire

Come fare Forex
Come fare Forex

Nel mondo della finanza e del trading online capita spesso di sentir parlare del mercato Forex. E sono tanti coloro che sono interessati a sapere come funziona e come fare Forex. Se siete quindi alla ricerca di informazioni sull’argomento in questione ecco che potrete trovarle qui di seguito.

Forex: cos’è

Prima di chiarire come poter fare Forex è molto importante precisare a cosa si fa riferimento con tale termine. Questo altro non è che l’abbreviazione di Foreign Exchange Market ed indica il più grande mercato al mondo all’interno del quale giorno dopo giorno i trader scambiano valute con l’unico obiettivo di riuscire ad ottenere dei profitti. All’interno del mercato Forex oltre ad operare piccoli investitori chiamati trader retail o privati ecco che operano anche grosse istituzioni finanziarie e banche. Coloro che decidono di fare Forex è importante che sappiano che per farlo occorre affidarsi a broker online per il Forex attraverso i quali poter creare un conto di trading ed iniziare ad investire in questo grande mercato.

Come fare Forex

La domanda che tanti traders, soprattutto principianti, sono soliti porsi è ‘Come fare Forex?‘. A questa è possibile rispondere affermando che vi sono 3 passi fondamentali da seguire. Ovvero

  • effettuare l’iscrizione ad un broker regolamentato: il trader che sceglie di fare trading Forex per prima cosa dovrà saper compiere una ricerca. Nello specifico dovrà avere la capacità di trovare un broker Forex regolamentato UE. Fare trading con un broker autorizzato è importante in quanto significa non correre alcun rischio. E di preciso non vi è il rischio, per il trader, di non vedere accreditati i soldi guadagnati proprio con l’attività svolta sul Forex;
  • inviare i documenti al broker: per poter effettuare l’iscrizione ad un broker Forex è opportuno che il trader invii i propri documenti. Questi serviranno al broker per potersi accertare della reale identità del trader prima di fornire a quest’ultimo tutti i bonus previsti. Questo rappresenta per il broker un modo per tutelarsi e allo stesso tempo per tutelare i traders e i loro soldi. I documenti necessari per poter aprire un conto Forex sono il documento d’identità fronte e retro, un documento in grado di accertare la propria residenza e quindi ad esempio una bolletta o l’estratto conto. Ed infine tra i documenti necessari per la registrazione vi troviamo anche la carta di credito o Postepay;
  • fare trading su Forex: dopo aver effettuato l’iscrizione presso un broker forex regolamentato ecco che sarà finalmente possibile fare trading sul Forex. Questa attività apparentemente risulta essere molto semplice ma non sempre è così in quanto, al contrario, si tratta di un’attività piuttosto complessa che meriterebbe particolare attenzione da parte di tutti quegli investitori che scelgono di avvicinarsi a questo settore. Il trading Forex è infatti un’attività piuttosto rischiosa ed imprevedibile dai risultati spesso incerti. E’ infine possibile dire che un ottimo modo per iniziare a fare trading è quello di creare un conto demo. Questo altro non è che una versione dimostrativa della piattaforma offerta in maniera gratuita dal broker per poter iniziare a fare forex trading utilizzando denaro virtuale. In questo modo quindi il trader potrà fare esperienza senza rischiare di perdere i propri soldi.

 

Leggi articolo precedente:
Trading forex strategie
Trading forex strategie: le migliori

Molti di coloro che scelgono di fare trading Forex e quindi di entrare a far parte di questo mondo hanno...

Chiudi