Guide

Flag Trading: cos’è e come si forma

Flag Trading
Flag Trading

Nel mondo del trading ed in particolar modo nell’analisi tecnica capita spesso di sentir parlare di flag e pennant. Si tratta, nello specifico, di alcune figure di continuazione del trend importanti proprio perchè utili ad individuare quello che è un momento di rallentamento del trend in atto destinato poi, in seguito, a riprendere. Ma come si formano e come usarli? Se siete alla ricerca di risposte potrete trovarle qui di seguito.

Flag: cos’è e come si forma

Il flag nell’ambito dell’analisi tecnica altro non è che una configurazione grafica piuttosto semplice da individuare in cui il mercato effettua una pausa subito dopo un rialzo oppure un ribasso.Cosa accade a questo punto? Semplice, i prezzi non riescono più a proseguire, almeno momentaneamente, nella direzione originaria del mercato e per tale motivo danno inizio ad una fase di congestione o consolidamento dei prezzi. Ma cosa caratterizza di preciso un flag? La risposta è semplice. Questo si caratterizza infatti per il fatto di avere la zona di congestione in direzione trasversale a quello che è il trend di fondo ovvero originale.

Riconoscere un flag è molto importante in quanto rappresenta una figura di continuazione del trend piuttosto affidabile. Riuscire ad individuarlo in tempo significa quindi poter individuare per bene quello che è un potenziale set-up di ingresso in quella che è la direzione principale di mercato. E quindi, allo stesso tempo, riuscire anche a ricavarne un profitto. Alla domanda ‘Come si forma un flag?’ è quindi possibile rispondere affermando che questo coincide con l’inizio della fase di congestione che di solito, rispetto a quello che è il movimento all’interno del quale vengono inserite, assumono un’inclinazione opposta.

Considerazioni sul flag

In riferimento al flag è opportuno effettuare delle considerazioni. Questo:

  • segnala un consolidamento nel movimento dei prezzi; per poter confermare che si tratta di un pattern di proseguimento è opportuno che questi siano completi. Cosa significa e cosa occorre fare? Per prima cosa bisognerà individuare un trend e quindi un movimento che sia o al rialzo oppure al ribasso. Questo dovrà inoltre essere abbastanza forte da poter creare l’asta della bandiera;
  • è possibile individuare l’interruzione del flag nel momento in cui si verifica una variazione dei prezzi che dovrà essere pari all’altezza della bandiera. Ovviamente senza considerare l’asta.

Flag e Pennant

Oltre che il Flag ecco che tra le figure che rientrano tra quelle di continuazione del trend vi troviamo anche i pennant. Questi, a differenza dei primi, coincidono con quella che è la fase di concentrazione che rispetto a l trend di base non presenta necessariamente alcuna inclinazione opposta. Durante la fase di formazione della figura i volumi si mantengono infatti bassi oppure in cale e a differenza di quanto accade con i flag vengono accompagnati da un simile andamento del range all’interno del quale i prezzi riescono a muoversi. In generale è comunque possibile dire che sia i flag che i pennant si sviluppano in un arco temporale ridotto.

Leggi articolo precedente:
Strategie forex vincenti
Strategie forex vincenti: a cosa si fa riferimento?

Poter guadagnare con il trading finanziario è oggi possibile soprattutto grazie al forex trading. Questa rappresenta infatti un'ottima opportunità di...

Chiudi