Guide

Forex per principianti: piccola guida2 minuti di lettura

Forex per Principianti
Forex per Principianti

Ogni giorno sempre di più il Forex sta diventando una moda. E a spingere sempre più persone a investire in questo mercato è proprio la possibilità di poter ottenere elevati guadagni. Ovviamente se per i trader esperti operare sul forex potrebbe risultare parecchio semplice ecco che lo stesso non si può dire per i principianti. Il forex per i principianti è visto talvolta come qualcosa di difficile o impossibile. Ma in realtà basterebbe semplicemente seguire qualche piccolo consiglio affinché tutto risulti più semplice.

Forex: cos’è

Forex è l’acronimo di Foreign Exchange Market. Tale espressione tradotta in italiano sta ad indicare un mercato all’interno del quale viene effettuato lo scambio della valuta estera. Conosciuto con tanti altri nomi o sigle come ad esempio FX oppure mercato valutario, ecco che tale mercato non ha alcuna sede fisica reale e all’interno del quale vengono scambiate le coppie di monete appartenenti ad altre Nazioni o gruppi. Quindi, quando si può parlare di mercato valutario? La risposta è semplice in quanto è possibile faro soltanto quando una valuta viene scambiata con un’altra valuta. E se un tempo a scambiarsi le valute erano le banche che in questo modo erano anche in grado di generare grandi profitti ecco che nel corso degli anni tutto è cambiato.Infatti ad oggi ad effettuare la maggior parte delle transazioni sono proprio i broker online. Questi sono soliti farlo semplicemente sfruttando i vari strumenti finanziari. Tra questi vi troviamo ad esempio i derivati.

Trading forex per principianti

A questo punto soprattutto i principianti si staranno domandando ‘Ma come fare trading forex?’. A tale domanda è possibile rispondere affermando che una figura molto importante, in questi casi, è quella del broker. Si tratta di intermediari finanziari ai quali è affidato un compito molto importante, ovvero quello di garantire le singole transazioni offrendo allo stesso tempo delle piattaforme di trading attraverso le quali poter effettuare delle operazioni. Come utilizzare tale broker? Per farlo occorrerà per prima cosa sceglierne uno di qualità, poi iscriversi alla piattaforma ed in seguito poi scaricare il software oppure utilizzarlo all’interno della medesima piattaforma. Ma quali sono le migliori piattaforme per il trading forex? Queste sono tante e diverse tra loro. Meritano di essere citate:

  • Plus500: broker serio ed affidabile la cui caratteristica principale è proprio quella legata alla massima sicurezza;
  • Markets.com: broker per il trading online in grado di offrire ai suoi clienti una piattaforma di trading mobile;
  • 24Option.com: tra le caratteristiche principali di tale broker vi troviamo quelle legate ai rendimenti piuttosto elevati. Mentre invece tra i vantaggi vi troviamo la possibilità di sfruttare webinar gratuiti.

E ancora, tra i migliori broker per il trading forex vi troviamo:

  • IQ Option: Broker con deposito minimo attraverso il quale poter fare trading CFD su forex, azioni e criptovalute
Leggi articolo precedente:
Investire nel Forex
Investire nel forex: cosa significa?

Cresce ogni giorno sempre di più il numero delle persone che scelgono di avvicinarsi al Forex. E più nello specifico...

Chiudi