Guide

Quanto guadagna un trader professionista

Quanto guadagna un trader professionista
Quanto guadagna un trader professionista

Sempre più persone scelgono di avvicinarsi al mondo del trading e quindi svolgere la professione del trader. In molti però oltre ad essere affascinati da tale mondo sono allo stesso tempo anche spaventati. Infatti oltre a domandarsi chi è il trader e cosa bisogna fare per diventarlo ecco che vi è una domanda che in tanti sono soliti porsi. La domanda è ‘Quanto guadagna un trader professionista?’.

Chi è il trader

Prima di ogni cosa è molto importante effettuare un chiarimento su tale professione. E quindi specificare chi è il trader. A tal proposito è possibile dire che con tale termine si fa riferimento a ‘colui che scambia’ nella speranza di ottenere un profitto. Si tratta di un investitore in borsa che lavora comodamente dal computer di casa oppure da quello del proprio ufficio. Il trader quindi cosa fa? Questo professionista si occupa di guardare i grafici in borsa nella speranza di capire se il prezzo salirà oppure scenderà. Poi ancora investendo anche poche centinaia di euro il trader potrà scegliere di acquistare oppure vendere azioni e/o contratti.

Il trader quindi tramite il proprio computer acquista e vende dei beni che però, è opportuno chiarire, non possiede. Tale figura potrà quindi investire in oro o comprare e vendere caffè, vendere dollari o altra tipologia di bene che però non vedrà mai. E questo perchè ad oggi è ormai tutto virtuale. Il bene esiste ma non viene visto dal trader. In definitiva è quindi possibile dire che il trader è una figura professionale che si occupa di investire sui mercati acquistando oppure vendendo dei beni o degli strumenti finanziari che si trovano in borsa.

Potrebbe interessarti anche: Corso trading per principianti: è importante?

Trader professionista: quanto guadagna

Una delle domande che in molti sono soliti porsi in riferimento a tale figura professionale è ‘Ma quanto guadagna?‘. A tale domanda è possibile rispondere effettuando prima una precisazione. Non tutti i trader sono uguali e di preciso non tutti sono bravi allo stesso modo. Esistono i trader principianti ovvero coloro che si accingono a muovere i primi passi in questo vasto mondo. Ma vi sono anche i trader professionisti che quindi svolgono il loro lavoro avendo le giuste competenze per farlo. Ovviamente l’obiettivo di chi fa trading professionale è proprio quello di realizzare il miglior guadagno ma non sempre questo è possibile.

A tal proposito è opportuno chiarire che per poter svolgere tale lavoro al meglio sarà necessario, per il trader, avere una buona strategia, conoscere e soprattutto capire l’andamento dei mercati e conoscere le piattaforme di trading attraverso le quali poter operare. I guadagni solitamente sono espressi in termini percentuali. Un’operazione di trading ben strutturata potrebbe far ottenere, al trader, dei guadagni compresi tra l’ 1% e il 5% del proprio capitale. Sono diversi i fattori che possono influenzare la performance del trader. E sono nello specifico 5 i parametri da valutare per avere un’idea piuttosto generale di quanto si può guadagnare. Queste cinque variabili sono

  • l’esperienza;
  • il rischio;
  • il capitale;
  • il supporto;
  • la frequenza.
Leggi articolo precedente:
Plus500 Affidabile
Plus500 affidabile: lo è oppure no?

Nel corso degli ultimi anni è stato possibile assistere ad un vero e proprio boom di siti di trading online....

Chiudi