Guide

Trading derivati

strumenti-derivati

Avrete certamente sentito parlare, avvicinandovi al gioco in Borsa, del trading derivati. Cosa sono gli strumenti finanziari derivati e come investire con essi? In questa semplice guida andremo a vedere nel dettaglio cosa sono i trading derivati e come vengono utilizzati dagli esperti del trading online. Inoltre sempre in questa guida di trading online andremo a capire quale strategia potrà essere utilizzata per investire in modo corretto con i trading derivati.

Gli strumenti derivati sono, in ambito finanziario, dei contratti o dei titoli il cui valore deriva da un sottostante (underlying asset), ovvero un altro strumento finanziario. Essi svolgono una funzione molto importante nel trading online.

Nell’ultimo decennio, con la crescita del settore degli investimenti, gli strumenti derivati hanno acquisito un ruolo di assoluta centralità in ambito economico. Vengono utilizzati, nelle operazioni finanziarie, sia come copertura in presenza di alcuni rischi di mercato, sia per finalità speculative. Con il termine derivato si vuole indicare uno strumento finanziario che appunto deriva da altri strumenti.

Trading derivati: importanza e caratteristiche

La prima caratteristica da evidenziare, quando si parla di strumenti derivati, è che essi sono acquistabili da qualsiasi investitore, anche qualora egli stesso non abbia alcun legame finanziario con il sottostante, senza essere, cioè, direttamente coinvolto nelle operazioni di mercato da cui lo strumento derivato trarrà il suo valore.

Per sottolineare l’importanza del trading derivati per i mercati finanziari, basti pensare che nel 2008, i professionisti del settore sono riusciti ad opporsi alle conseguenze della crisi economica proprio grazie ad essi.

Quali sono i vantaggi degli investimenti con gli strumenti derivati?

Il vantaggio principale nel fare trading online attraverso gli strumenti derivati, si può così riassumere: acquistando uno strumento derivato e avere successo nell’operazione di negoziazione, si avrebbe, su base annua, anche l’800% di profitto, contro il 20% di una transazione classica. Inoltre, gli strumenti derivati consentono di investire somme minime. Oltre i vantaggi elencati, essi grazie all’utilizzo della leva finanziaria permettono di operare direttamente su volumi nettamente superiori rispetto al capitale investito. Inoltre è possibile utilizzare anche la tecnica dell’Hedging, ovvero aprire delle posizioni in rialzo e posizioni al ribasso sullo stesso strumento finanziario, avendo così la possibilità di bloccare il margine tra il prezzo di acquisto ed il prezzo di vendita  in attesa di prendere una decisione sulla nuova operazione finanziaria da effettuare; Inoltre gli investimenti con i trading derivati permette di avere una bassa commissione su tutte le operazioni finanziarie sia long che short rispetto all’acquisto dei sottostanti.

Dopo i numerosi vantaggi una domanda sicuramente sorge spontanea, E i rischi in questi investimenti con gli strumenti finanziari ci sono? La risposta alla domanda è molto semplice infatti, anche per gli strumenti derivati i rischi ci sono, eccome. Per lo stesso concetto per il quale si possono ottenere con essi dei guadagni altissimi, altrettanto alte saranno le perdite in caso di previsioni errate.

Il nostro consiglio è quello di operare con gli strumenti derivati con le opzioni binarie, poichè esso è un metodo molto redditizio. Infatti nelle opzioni binarie il sottostante degli strumenti finanziari derivati possono  essere qualunque bene negoziabile sul mercato finanziario.

Tipi di derivati nel trading online

Una particolare tipologia di utilizzo degli strumenti derivati viene chiamata “Arbitraggio”. Questa tecnica consiste nell’acquistare ad un prezzo basso e rivendere immediatamente ad un prezzo più alto, dando vita in questo modo ad un effetto di pareggio dei prezzi sui vari mercati.

Gli strumenti derivati si dividono in 4 categorie principali:

  • Futures: sono dei contratti che obbligano ad acquistare o vendere ad una specifica data e ad un prezzo prestabilito. Si suddividono a loro volta in Interest rate futures (utilizzati soprattutto per la copertura dei rischi derivanti da variazioni nei tassi di interesse), Currency futures (contratti che obbligano a vendere e contemporaneamente più controparti ad acquistare), Stock index futures (consentono di tutelarsi in caso di rischio sistematico, ovvero in caso di cadute degli indici di borsa), Commodity futures (si riferiscono principalmente alle merci che vengono scambiate direttamente a livello mondiale, come ad esempio il petrolio e il caffè).
  • Forward Rate Agreement: si tratta di un contratto di scambio di denaro basato sulla differenza tra tassi  fissi concordati e dei tassi di riferimento.
  • Swap: contratti che indicano uno scambio di flussi monetari futuri. Si suddivide a sua volta in Interest rate swap (quando i due contraenti si impegnano a pagare l’uno gli interessi calcolati su un tasso fisso e l’altro gli interessi derivanti da un tasso variabile) e Currency swap (basato sulla formula scambio-negoziazione-restituzione).
  • Opzioni: si riferiscono ad operazioni che prevedono la facoltà, ma non l’obbligo, di acquistare o vendere entro una certa data e ad un prezzo fisso.

In Italia il mercato degli strumenti derivati viene rappresentato dall’ Italian Derivatives Market.  In questo mercato infatti vengono scambiati all’ incirca 200,000 contratti al giorno direttamente nella Borsa Italiana. Il loro valore attualmente si aggira al’incirca 3,7 miliardi di euro al giorno. Come tutti i mercati finanziari anche L’Italian Derivatives Market ha la sua sicurezza, infatti le operazioni svolte al suo interno vengono vigilate dalla Cassa di Compensazione e Garanzia.

Quindi ora per incominciare a fare trading derivati non serve altro che un conto su una piattaforma di trading online che offre gli strumenti derivati e iniziare ad investire il vostro capitale su tali strumenti. Noi consigliamo per i meno esperti di aprire un conto sulla piattaforma Plus500 oppure altre piattaforme che consentono di aprire un conto demo ed esercitarvi nei migliori dei modi prima di investire il vostro capitale reale nel trading online. Inoltre potrete approfondire anche altri argomenti relativi al trading online, sul nostro sito troverete numerose guide informative, per diventare investitori di successo. Cliccando sul link seguente, troverete tutti i nostri consigli sul trading online.