Guide

Money management opzioni binarie

money management

Nel trading online, un concetto fondamentale è quello della gestione dei soldi, più comunemente indicato, nel settore finanziario, con l’espressione inglese money management. Utilizzare questa strategia è molto importante, poichè grazie ad essa è possibile effettuare investimenti sicuri. Il m

oney management si divide principalmente in due categorie ovvero:

  •  risk management;
  • Position sizing.

Andando nel dettaglio di questi due termini possiamo dire che: Il risk management analizza il rischio che si assume durante un’operazione sul mercato. Mentre con il termine Position sizing intendiamo il capitale da investire tra i vari asset di portafoglio.

La gestione del capitale è uno di quegli aspetti, in finanza, che si riferiscono sia alla psicologia del trading online, sia alle strategie di guadagno. Prima di analizzare gli aspetti del money management legati alle opzioni binarie, dobbiamo focalizzarci sulla gestione del capitale in generale per quanto riguarda gli investimenti finanziari in generale. Infatti il money management ha lo scopo principale di massimizzare il profitto e riuscire a ridurre le perdite dell’investimento.

Money management: cosa significa gestire il denaro nel trading online

Se vi chiedessero di rispondere istintivamente alla domanda “che cos’è la gestione del capitale?”, molti di voi probabilmente risponderebbero con un’affermazione del tipo “gestire il capitale significa decidere quanto investire”. Ebbene, la risposta è sbagliata, o almeno non è del tutto completa. Infatti con il termine money management, più che sottolineare il “quanto capitale investire”, risulta ancor più importante stabilire il “come investire questo capitale”. Questa premessa ci occorre per spiegare perché moltissimi trader inesperti non hanno successo con gli investimenti online. Tra i loro errori, è molto probabile che essi abbiano sottovalutato l’utilità e il vero significato del money management.

Ogni strategia del money management deve seguire una certa logica per far si che funziona correttamente. Tale strategia è composta da diverse fasi principali:

  • Investire massimo il 2/3 % del proprio capitale;
  • Definire in modo corretto il rischio massimo per il proprio portafoglio da investire. Infatti nel momento in cui scattano contemporaneamente tutti gli stop-loss, dovrete conservare almeno una quota del vostro capitale cosi da continuare le vostre operazioni sul mercato finanziario.
  • La terza fase di questa strategia è quella di eseguire un giusto calcolo del risk/reward.
  • La quarta fase è quella di conoscere perfettamente il mercato in cui si intende investire;
  • Infine bisogna sempre saper chiudere una parte delle posizioni aperte in casi di profitto.

Per spiegare meglio, è necessario valutare bene i rischi del trading online, che non sono pochi e nemmeno banali. Avrete infatti sentito sicuramente parlare del cosiddetto rischio di rovina, ovvero la probabilità di perdere tutto il capitale.

Ma è bene sapere che esistono anche altri tipi di rischi, ai quali spesso si va incontro inconsapevolmente, con le strategie sbagliate. Per prevenire tali situazioni, nell’ambito del trading online esiste uno studio basato sulla qualità di un profitto e non solo sulla quantità, con lo scopo di comprendere anche l’affidabilità di una strategia da utilizzare per gli investimenti online.

equity linePer conoscere la qualità di un profitto o di una strategia, ci si basa su precisi parametri, tra i quali l’equity line oppure conosciuta anche come curva dei profitti, non è altro che una rappresentazione grafica dei profitti generati dal trading system. Questa tecnica infatti ci consente di individuare in modo veloce e pratico come abbiamo guadagnato in quel determinato investimento.

La seconda strategia è la position sizing ovvero la valutazione della posizione operativa in base alla somma investita rispetto al capitale totale.

Quindi secondo il vostro punto di vista la gestione del capitale (Money Managment) è davvero importante? Secondo il nostro punto di vista dopo diversi investimenti effettuati possiamo dirvi che la gestione del capitale è una delle strategie più importanti per investire online. Scopriamo insieme il perchè:

Come abbiamo già detto in questa guida il Money Managment è una strategia che deve essere obbligatoriamente utilizzata se si vuole intraprendere la strada del trading online, parlare nel dettaglio di questa strategia risulterebbe inutile e complesso, ma possiamo dirvi che non si può spiegare e capire bene il Money Managment se non si parla delle aspettative.

Con il termine aspettative intendiamo la media del capitale in denaro che il trader mette a disposizione e già mette in conto che quel capitale potrà essere vinto di nuovo oppure perso del tutto. L’aspettativa è possibile calcolarla con una semplice formula matematica: (A*B)-(C*D);

Dove:

  • A: Probabilità di successo;
  • B: Le vincite medie;
  • C: Probabilità di fallimento;
  • D: Media delle perdite.

Strumenti per la gestione del capitale investendo sulle opzioni

Entrando nello specifico delle opzioni binarie, nel trading online esistono degli strumenti utilizzabili in modo diretto e preventivo in una determinata operazione finanziaria e messi a disposizione dalla maggior parte dei broker. Tra questi segnaliamo lo stop loss per le opzioni binarie. Molto usato anche nel forex, lo stop loss consente di stabilire una chiusura anticipata della posizione, dopo una specifica valutazione dell’andamento del mercato sul quale si opera. Si tratta, effettivamente, di uno strumento che va utilizzato con una certa esperienza. Si basa innanzitutto sulla cosiddetta tolleranza al rischio, stabilita dalle preferenze del trader stesso. In pratica questa tecnica consiste di decidere la massima perdita che il trader sa a priori di subire qualora l’investimento  non vada nella direzione voluta.

stop loss trading

A tal proposito vi consigliamo di leggere la nostra guida su come piazzare un ordine stop loss.

Lo stile di trading online è un altro elemento importante dello stop loss. Vi sono infatti investitori che aprono più posizioni in una giornata e altri magari una sola. Ciò significa che lo stop loss può essere più utile per uno stile di trading più sprovveduto.

Lo scopo principale degli strumenti volti a limitare i rischi è essenzialmente quello di non subire troppe perdite, poiché un eventuale necessario recupero dei capitali, potrebbe incidere negativamente sul controllo delle emozioni del trader e portare al rischio di rovina e quindi non rispettare la strategia del Money management.

Operando sulle migliori piattaforme broker presenti sul web, tra le quali segnaliamo:

  •  24Option;
  •  Plus500;
  •  OptionWeb.

Su queste piattaforme avrete la possibilità di consultare tutto il materiale didattico relativo al trading online, chiedere consigli agli esperti, e operare in modalità demo per acquisire le capacità necessarie a diventare investitori di successo e gestire al meglio il Money management.