Guide

Orari migliori per fare trading: quali sono?2 minuti di lettura

Orari migliori per fare trading
Orari migliori per fare trading

Qual è l’orario migliore per fare Trading? È questa la domanda che molti traders sono soliti porsi, soprattutto coloro che si trovano a muovere i primi passi in questo mondo. E quindi i traders principianti. Per poter fare trading in un determinato mercato è quindi molto importante che il trader conosca anche gli orari in cui potrà farlo. E soprattutto quali sono i momenti della giornata considerati più favorevoli. Sapere, quindi, quando aprire o chiudere un operazione è importante, ma perché? Qui di seguito potrete trovare tutte le risposte desiderate.

L’importanza di sapere quando fare trading online

Sapere quando poter fare trading online è molto importante. Ma perché proprio il ‘quando’ è considerato fondamentale? A tale domanda è possibile rispondere affermando semplicemente che per poter aprire e di conseguenza chiudere un operazione occorre avere una controparte e quindi più operatori attivi nel momento in cui si vuole effettuare un’operazione e si ha la possibilità di farlo. A proposito di quando è consigliato fare trading è possibile affermare che i mercati sono tutti molto attivi in prossimità di quelli che sono gli orari di apertura e chiusura. Ma anche nei momenti in cui, nel corso della giornata, entrano in gioco gli operatori istituzionali.

Orari in cui fare trading

A questo punto occorre rispondere alla domanda precisa ‘Quali sono gli orari migliori per fare Trading?’. Fare trading online è possibile 24 ore su 24 ma comunque è possibile distinguere tra tre diverse sessioni. Queste sono quella Europea, quella Americana ed infine la sezione Asiatica. Per i traders italiani i momenti migliori, ovvero le migliori fasce orarie per poter operare nel Forex, sono:

  • dalle ore 7:00 alle 9:00 nei mercati di Tokyo e Londra;
  • dalle ore 10:00 alle 12:30 nel mercato di Londra, senza EUR/USD;
  • dalle ore 14:30 alle 19:00 nel mercato di Londra e New York fino alle 17:00 e poi solo NY fino alle 19;
  • dalle ore 2:30 alle 4:30 per il mercato di Tokio.

Potrebbe interessarti anche: Giovanni Berti, chi è ed esiste davvero?

In Italia all’apertura dei mercati Europei, e quindi nella fascia oraria compresa tra le 8:30 e le 9:30 di mattina, è possibile assistere ad un alto volume di transazioni. Nello specifico proprio in tale fascia oraria viene raggiunto un picco massimo di circa 25.000 transazioni effettuate. Queste vanno diminuendo poi in maniera graduale fino alle ore 12. Nel corso di tale ora vengono solitamente registrate circa 10.000 transazioni.

Le operazioni poi aumentano intorno alle ore 14 fino a raggiungere circa 20.000 transazioni effettuate. E proprio questo è l’orario che coincide con l’apertura del mercato USA e piano piano vanno poi calando. Gli ultimi scambi nel mercato inglese avvengono solitamente intorno alle ore 16 ora italiana. Proprio in questa fascia oraria vengono solitamente registrate circa 5000 transazioni. L’attività poi continua a diminuire sempre di più per riprendersi poi intorno alle ore 4 del mattino. orario questo che coincide con l’apertura del mercato di Tokyo. Ma è proprio in questa fascia oraria che le transazioni effettuate sono al di sotto dei 2000

 

Leggi articolo precedente:
Manuale Opzioni Binarie
Manuale opzioni binarie: caratteristiche

Molti traders, soprattutto i principianti, sono incuriositi dal mondo del trading in opzioni binarie ma non hanno ancora capito bene...

Chiudi